Capodanno? O La prossima era?

Ita Cambiamenti

Ogni giorno è Capodanno per le organizzazioni sportive d’élite. I buoni propositi quest’anno sono però più grandi che mai. 

Il Migliorarsi è in genere in cima ai propositi di Capodanno della maggior parte delle persone, ma nel mondo altamente competitivo degli sport d’élite, ogni giorno deve essere il 1° di gennaio. E anche se questo è sempre stato vero, stiamo entrando in un nuovo anno in cui la posta in gioco è più alta che mai, e le organizzazioni sportive sono perfettamente consapevoli di doversi comportare in modo molto diverso, dentro e fuori dal campo. Sostenibilità finanziaria. Budget ristretti. Calendari massacranti. Processi stabili. Efficienza organizzativa. Innovazione. Questi sono al centro di ogni nostra conversazione. Restare fermi e rimanere fedeli ai vecchi metodi, anche per i campionati tradizionali, non è più un’opzione percorribile.

Nel 2021, ci aspettiamo che il più grande cambiamento del settore sia l’adozione di pratiche di business moderne che hanno già trasformato altri settori: organizzazioni altamente integrate – con una visione condivisa del successo – che collaborano utilizzando i dati per informare la loro direzione strategica, prendere decisioni in tempo reale e trovare continuamente (senza sosta) modi per migliorare.

Ci sono tre trend chiave che guidano questo cambiamento:

Andare più lontano e più veloce, insieme

Ridurre la complessità e migliorare i risultati attraverso un modello di performance allineato e sincrono con ogni reparto che lavora verso un insieme comune di obiettivi per i singoli giocatori o per la squadra nel suo complesso. Tutti si muovono nella stessa direzione.

La fabbrica dello sviluppo del talento

Fornire un’offerta di talenti sostenibile che faccia progredire i talenti in linea con la filosofia di un club e massimizzi il potenziale di ogni giocatore attraverso un approccio sistemico applicato allo sviluppo a lungo termine ad ogni livello.

Adattarsi alla velocità dello sport

Miglioramento della coerenza attraverso una pianificazione più accurata E una maggiore adattabilità in tempo reale per ottimizzare le prestazioni del team e di ogni singolo individuo. 

Questi trend rappresentano un significativo cambiamento rispetto al modo in cui le squadre hanno operato storicamente. Come vedrete di seguito, è necessario un mix di cambiamenti organizzativi, operativi e tecnologici per sostenere questi cambiamenti, ma i risultati sono trasformativi. Se siete interessati a come i team si stanno avvicinando a questi cambiamenti, continuate a leggere.  

Questo post approfondisce tutte le tre tendenze in profondità; ci addentreremo in ciascuno di essi nei post successivi, oltre a condividere i risultati delle squadre che stanno intraprendendo questo percorso di trasformazione.

#1 Andare più lontano e più veloce, insieme

I team sono giunti alla conclusione che, mentre ogni reparto è responsabile delle prestazioni, nessun reparto può realizzarle da solo. E non si tratta solo di lavorare insieme, ma di lavorare in sincronia.

 

La maggior parte dei team sono ancora legati ad un approccio tradizionale guidato dai dipartimenti. Naturalmente lavorano sodo, collaborano come possono e contribuiscono al successo finale. Ma potrebbero ottenere molto di più. Quando le persone, l’informazione e la comunicazione sono divise, succedono due cose:

  1. Le decisioni vengono prese in modo asincrono e senza tutte le informazioni e gli scenari possibili che creano il quadro completo di ciò che sta accadendo. Questo limita l’impatto di tali decisioni.
  2. Le decisioni vengono prese troppo lentamente e si perde l’opportunità di avere un impatto reale quando è più importante.

Nel 2021, le squadre vincenti stanno percorrendo in modo aggressivo i seguenti percorsi per ottenere questa trasformazione : 

  • cambiamenti organizzativi e culturali per lavorare meglio in sincronia; e
  • cambiamenti operativi e tecnologici per fornire intuizioni significative, potenziare la  collaborazione,  snellire la comunicazione e automatizzare i loro processi.

Adam Beard dei Chicago Cubs ha recentemente scritto un ottimo articolo su questo argomento.  Insieme questi due percorsi garantiscono che tutti nell’organizzazione possano sfruttare la giusta raccolta di informazioni al momento giusto per agire sulle aree che contano di più. Insieme costruiscono una cultura di apertura, fiducia e un profondo desiderio di affinare processi, programmi e metodologie.

#2 La fabbrica dello sviluppo dei talenti

La seconda area su cui i team si stanno concentrando è quella dei talenti e della crescente necessità di creare un’offerta di talenti coerente e di ottimizzarne competitività e potenzialità di tale offerta. In un mondo in cui le entrate sono sempre più contenute  e i team si stanno indebitando, quelli che vincono nel gioco dello sviluppo dei talenti ne usciranno vincitori. 

In assenza di approcci sofisticati allo sviluppo dei talenti, le organizzazioni non stanno massimizzando il loro investimento. Tempo, denaro, talento e opportunità vanno perduti.  Le carriere vengono interrotte a causa del potenziale non realizzato e/o degli infortuni.

Per combattere questo, nel 2021, le squadre stanno cercando di sistemare la loro offerta di talenti:

  • “Ingegnerizzare il successo all’incontrario” ovvero quantificando l’aspetto delle prestazioni dell’élite e come arrivarci ad ogni step di sviluppo dell’atleta;
  • Raffinando programmi e processi per sistematizzare e adattare i loro piani di sviluppo ad ogni livello per guidare un aumento dello sviluppo e della progressione;
  • Utilizzando dati in tempo reale per ottimizzare la salute, lo sviluppo delle abilità e le prestazioni di ogni individuo per massimizzare il potenziale di ogni atleta, ad ogni livello; e,
  • Implementando un approccio coerente e scalabile per la definizione di obiettivi individuali, piani di sviluppo, gestione e revisione continua.

Digitalizzando l’intera esperienza dell’atleta dalle prime fasi di sviluppo fino alle ultime, i team possono quantificare ciò che guida gli aspetti fondamentali delle prestazioni desiderate e migliorare costantemente i loro processi di programmazione e sviluppo. I team più innovativi vedono l’opportunità di sfruttare l’analitica per tutto, da una migliore gestione economica dei talenti ad una più consapevole decisione se trattenerli o venderli.  Il team stesso diventa una fabbrica di sviluppo dei talenti. Vedremo un’azione aggressiva in questo senso nel 2021.

#3 Adattarsi alla velocità dello sport

Mentre la seconda tendenza si concentra sul lungo termine, la terza tendenza è incentrata sulla necessità di una maggiore comprensione e adattabilità in tempo reale per mantenere i giocatori e la squadra sulla strada giusta partita dopo partita. Non c’è da meravigliarsi che tutto questo stia bollendo in pentola la quantità e complessità che deve essere considerata e ottimizzata quasi alla velocità della luce è sbalorditiva: viaggi, complessità del programma, selezione, infortuni, recupero, forma fisica, forza, livelli di performance, nutrizione e altro ancora. 

Nel 2021, i team stanno implementando sistemi che mettono in atto una maggiore struttura e, allo stesso tempo, supportano l’adattabilità. Vogliono utilizzare i dati per una pianificazione collaborativa e basata sull’evidenza che metta la squadra e ogni singolo individuo sulla strada migliore, combinata con la capacità di utilizzare i dati per elaborare aggiustamenti misurati per mantenere costantemente la squadra e ogni atleta in movimento costante verso la performance perfetta. 

Gran parte dell’attenzione dell’ultimo decennio si è concentrata sulla raccolta di più dati, con alcune squadre che hanno guardato indietro per identificare modelli e tendenze. L’industria e le squadre hanno largamente mancato l’obiettivo di utilizzare i dati del passato per influenzare il futuro.  Ma ora, la tecnologia e le tecniche della scienza dei dati esistono per collegare i dati alle prestazioni, alla salute e agli obiettivi di sviluppo che un team vuole raggiungere.

Il 2021 sarà l’anno del centro di controllo, con i team che stabiliranno la visibilità interdipartimentale delle informazioni chiave e delle risposte alle domande critiche:

Quali sono i nostri obiettivi e qual è il piano per raggiungerli?

  •     Il team e ogni singolo individuo sono sulla giusta strada?
  •     Chi è pronto, chi no?
  •     Chi è a rischio, chi no? 
  •     Perché, e cosa sta succedendo? 

Gli allenatori possono collaborare per regolare le prestazioni individuali e di squadra oggi e domani, sostenendo direttamente le persone che indossano la maglia ogni settimana, dalla rotazione al recupero e tutto ciò che sta nel mezzo.  

Persone. Processo. Tecnologia.

Come vi diranno i team che intraprendono il viaggio verso le moderne pratiche aziendali, non esiste una soluzione semplice ad un problema complesso, e questo cambiamento non accade da un giorno all’altro.  Ma con le giuste partnership, le persone, il processo e la tecnologia, qualsiasi organizzazione può iniziare il viaggio, ottenere rapide vittorie nel front office, back office, allenatori, prestazioni e medicina, e viaggiare più velocemente lungo la strada della sostenibilità, della coerenza e dell’eccellenza operativa. Non vediamo l’ora di condividere maggiormente con voi la nostra esperienza in questi viaggi – successi e lezioni apprese – nelle prossime settimane e nei prossimi mesi. È un viaggio che facciamo tutti insieme. 

 

Ricevo con favore le vostre opinioni nei commenti qui sotto, su Twitter, o all’indirizzo stephen@kitmanlabs.com.

Stephen è il fondatore e CEO di Kitman Labs.

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest

Kitman Labs updated our privacy policy on September 30, 2020.